Il Passaporto del volontariato

passaporto volontariatoDal 2011 Ciessevi promuove e incoraggia l’utilizzo del Passaporto del volontariato all’interno delle scuole aderenti al progetto.

Il Passaporto del volontariato è uno strumento, un libretto, un documento personale dello studente progettato e fornito da Ciessevi alla scuola.

E’ pensato in tre diverse versioni che tengono conto della tipologia di studenti ai quali ci si rivolge e dai quali sarà sperimentato – scuola dell’infanzia, primaria, secondaria di primo grado e secondaria di secondo grado – che utilizza linguaggi vicini agli studenti e pensati per le diverse fasce d’età e che mette in evidenza
esperienze via via più articolate e complete man mano che i ragazzi crescono.

La seconda parte serve per certificare – con un timbro apposto sul libretto stesso – da parte della scuola e delle organizzazioni coinvolte, che lo studente ha acquisito alcune competenze utili nel proprio percorso di studi successivo e nella vita.

Il Passaporto del volontariato serve per:

  • raccogliere e valorizzare le esperienze condotte dalla scuola
  • promuovere il confronto e la collaborazione sul tema delle competenze acquisite nell’ambito delle esperienze di volontariato proposte a scuola in collaborazione con l’Ente locale, le organizzazioni di volontariato, gruppi informali presenti sul territorio
  • valorizzare le competenze acquisite dagli studenti attraverso le esperienze dirette di volontariato per favorirne la crescita
  • favorire il contatto tra scuola e organizzazioni del territorio così da promuovere idee e progettualità comuni.